FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020

Obiettivo Specifico “2. Integrazione / Migrazione legale” – Obiettivo Nazionale “ON 3 – Capacity building – lett m) – Scambio di buone pratiche – inclusione sociale ed economica SM”

Nome:

Cheikh Tidiane

Cognome:

Gaye

Non sono stato io a cercare la scrittura, è la scrittura che arriva nei momenti in cui non la cerco.

Poeta e scrittore di origine senegalese, italiano di adozione, è laureato in studi filosofici. Attivo inizialmente nel milanese, ha ottenuto significativi riconoscimenti letterari, affermandosi sulla scena culturale italiana attraverso interventi, letture e performance poetiche che testimoniano una coerente partecipazione alla società del suo nuovo paese. Nel 2015 ha creato Premio Internazionale di Poesia Léopold Sédar Senghor.

Città di residenza:

Arcore

Cittadinanza/e:

Italiana

Nazionalità di origine:

Senegalese

Lingua madre:

Francese

Lingua di scolarizzazione:

Francese

Primo/a migrante

Altri paesi di migrazione:

Costa D'Avorio

Attività prevalente nel campo della scrittura:

Attività letteraria

Genere/i praticato/i:

Narrativa, saggistica, poesia, traduzione

Bibliografia:

Prendi quello che vuoi, ma lasciami la mia pelle nera, Jaca book, Milano 2013 (con prefazione G. Pisapia, allora sindaco di Milano); Rime abbracciate – L’étreinte des rimes, Éditions L’Harmattan, Parigi 2012 (pubblicata insieme a Maria Gabriella Romani, con prefazione della poetessa ivoriana Tanella Boni); Curve alfabetiche, Edizioni Montedit, Melegnano (MI) 2011; Il giuramento, Liberodiscrivere, Genova 2011; Ode nascente – Ode naissante, Edizioni dell’Arco, Milano 2009 (con prefazione di Itala Vivan); Il canto del djali – Voce del saggio, parole di un cantore, Edizione dell’Arco, Milano 2007; Mery, principessa albina – racconto di un sogno africano, Edizioni dell’Arco, Milano 2005 (con prefazione di Alioune Badara Bèye, drammaturgo e presidente dell’associazione degli scrittori del Senegal).

Attività giornalistica

Agenzie/Testate/Media/Blog per cui lavora:

Fondatore e direttore generale di Kanaga Edizioni: www.kanagaedizioni.com

Premi

Menzione Premio Europa “Genova città della Cultura Europea”; finalista al Premio Internazionale di Poesia dedicato ad “Ada Negri” Edizione 2006; menzione Speciale al Premio Internazionale di Poesia “Scritture di frontiere” dedicato a Umberto Saba Edizione 2006; vincitore “Premio Internazionale di Poesia Europea” a Lugano in Svizzera – 2010; menzione Premio di poesia “Aquileia” 2010; vincitore Premio “Anguillara Sabazia” 2010; vincitore della prima edizione del Premio CGIL/FLAI dedicato a Jerry Maslow Villa Literno – Castel Volturno, 2010; Vincitore Premio “La Spezia” anno 2014 con l’opera Prendi quello che vuoi, ma lasciami la mia pelle nera; premio per l’impegno culturale da parte di ArteBO – Bologna 2016; Premio per l’impegno culturale dal Comune di Galatone –VerbumlandArt – 2016.

Condividi:

Follow by Email
Facebook
Twitter

 

Vuoi segnalarci novità, uscite editoriali, concorsi o iniziative dal mondo delle scritture migranti?

Scrivici a info@words4link.it